Registrati | Password persa 
NEWS - RALLYE MONTE-CARLO HISTORIQUE 2017

 13 Febbraio 2017

La parola ai protagonisti del MonteCarlo Historique, 'se ci fosse stata neve come due anni fa...'

La parola ai protagonisti del MonteCarlo Historique,

ALBERTO BERGAMASCHI (navigatore ANGELO SENECI) – VW 1303S Salzburgkaefer (anno 1973)
47° assoluto XX Rallye di MonteCarlo Historique
28° categoria IV vetture costruite dal 1972 al 1979
21° classe 2 fino a 2000 cC

Miglior crono: 2° tempo ZR11

"Sono partito un po’ in sordina, cercando soprattutto l’affiatamento col navigatore nuovo. 5000 punti di penalizzazione capitatici tra capo e collo senza ragione per un errore degli organizzatori e altri 20000 beccati quando siamo rimasti bloccati per un incidente in ZR2 non hanno certo agevolato il morale. Per fortuna il reclamo ha avuto esito positivo, con la cancellazione dei falsi ritardi. Col passare delle prove la sintonia si è andata perfezionando, e abbiamo cominciato a recuperare. Imperdonabile – soprattutto per uno con la mia esperienza in materia - l’errore nella scelta dei pneumatici sul Col de l’Echarasson, che ci ha fatto perdere una ventina di preziose posizioni. Da qui la gara è stata tutta in salita, con una progressione che ci ha portato dal 162° posto al 47° all’arrivo. Certamente si poteva fare di meglio, la vettura, per la prima volta in 6 partecipazioni, non ha accusato il minimo problema. Certo che se ci fosse stata neve come due anni fa, il discorso sarebbe stato molto diverso… Comunque, squadra fantastica quest’anno, ricognitori super, assistenza perfetta. L’anno prossimo ci impegneremo di più".

ALESSIO DE ANGELIS (navigatore SERGIO SISTI) – FIAT 124 SPORT SPIDER (anno 1967)
49° assoluto XX Rallye di MonteCarlo Historique
11° categoria III vetture costruite dal 1965 al 1971
6° classe 2 fino a 2000 cc

Miglior crono: 2° tempo ZR5


"Il “Monte” è sempre una bellissima manifestazione, completa, lunga e dura come vorremmo ogni vero Rally con la R maiuscola; per noi era partito bene poi abbiamo inanellato una serie di sfortune e scelte sbagliate di gomme che ci hanno costretti ad una rimonta nel finale. Peccato una foratura sulla ultima prova che ci ha costretti a terminare sul cerchio. Grande risultato di squadra comunque a conferma della preparazione e tenacia che solo la Milano Autostoriche è in grado di mettere in campo con ben due team distinti entrambi di altissimo livello agonistico."

ROBERTO ROVETA (navigatore ALBERTO ROVETA) – FIAT 124 SPORT SPIDER (anno 1972)
78° assoluto XX Rallye di MonteCarlo Historique
46° categoria IV vetture costruite dal 1972 al 1979
32° classe 2 fino a 2000 cc

Miglior crono: 1° tempo assoluto ZR11

"Quest’ anno per noi è stata la seconda partecipazione al “Monte”, e nonostante qualche disavventura in entrambe le edizioni siamo giunti al tanto sudato traguardo dell’ ultima notte! Nelle prime fasi di gara lottavamo anche per qualche buona posizione in classifica, prima di essere rallentati prima da un problema alla bobina e poi bloccati da una vettura fuori gara incrociata nell’ unico tratto stretto ed innevato della prova dell’Echarasson! Comunque la soddisfazione di vincere una zr , la 11, con 0 penalita l’ abbiamo avuta!!! E non è poco… Complimenti alla ns scuderia che anche quest'anno ha dimostrato il suo valore!"


GABRIELE SENO (navigatore ALBERTO BERTUZZI) – ALFA ROMEO GT JUNIOR (anno 1971)

90° assoluto XX Rallye di MonteCarlo Historique
21° categoria III vetture costruite dal 1965 al 1971
7° classe 1 fino a 1300 cc

Miglior crono: 2° tempo ZR4 e ZR12


"Il nostro “Monte” purtroppo sì è eclissato già nella prima prova speciale dove per errore di inserimento media 44 km/h al posto di 46,90 abbiamo ricevuto un bel 3960 punti di penalità. A seguire, le ultime posizioni assegnateci nell’ ordine di partenza hanno generato vari problemi di intralcio durante le varie prove speciali, in special modo quella di l’Echarcasson dove, a causa della neve, siamo stati costretti a un notevole rallentamento da parte di una Mini che ci ha tenuto dietro facendoci prendere altri 1000 punti di penalità. Per le altre prove abbiamo fatto un terzo assoluto, un sesto e un dodicesimo..... Togliendo le 3960 più 1000 penalità certamente il risultato in classifica avrebbe avuto tutto un altro tono… Spariamo di essere più fortunati nella prossima edizione".

ENRICO BERTOLINI (navigatore DANIELE BERTOLINI) – Lancia Fulvia Coupè 1.3S (anno 1972)
113° assoluto XX Rallye di MonteCarlo Historique
67° categoria IV vetture costruite dal 1972 al 1979
9° classe 1 fino a 1300 cc

Miglior crono: 4° tempo ZR2


"Per quanto ci riguarda Montecarlo era la nostra prima esperienza. Sfortunatamente nella prima ZR1 abbiamo inserito la media sbagliata, selezionando quella prevista "in caso di condizioni climatiche eccezionali" che era 44 km/h, mentre il giusto era 46 km/h. Questo ci ha causato una penalità di 3.600 punti caricandoci di un ritardo impensabile da recuperare. Vani sono stati quindi i recuperi, concludendo alla fine a metà classifica. Anche l'utilizzo degli strumenti, soprattutto nella fase iniziale, si è presentato particolarmente complesso anche se con il passare delle ore abbiamo affinato la navigazione. La Lancia si è dimostrata un’auto fantastica sia sull'asfalto che sulla poca neve trovata nelle ZR. Stiamo già pensando come migliorare la 21' edizione...."



← Indietro